Azienda         Tipologia utensili       Utensili su misura        Settori di applicazione        Catalogo        Agenti        Contatti
 
 
Tipologie di utensili   
 
Notizie ed eventi
02/08/2013
  VACANZE ESTIVE
  PERIODO DI CHIUSURA per le vacanze estive: dal 15 al 18 agosto. Nel mese di agosto gli orari potrebbero essere ridotti senza preavviso.   ...continua
 
20/12/2012
  CHIUSURA DI FINE ANNO
  PERIODO DI CHIUSURA per le festività di fine anno: dal 22 dicembre 2012 al 1 gennaio 2013   ...continua
 
30/11/2012
  FIERA "FORNITORE OFFRESI 2013"
  La LEOMA DIAMANT S.r.l. parteciperà anche nel 2013 alla FIERA "FORNITORE OFFRESI"....   ...continua
 
19/01/2012
  VIDEO
  LEOMA DIAMANT è anche su YOUTUBE   ...continua
 
12/01/2012
  e-mail UFFICIO VENDITE: sales@leomadiamant.it
  E' attivo l'indirizzo e-mail del nostro ufficio vendite che VI preghiamo di voler utilizzare per tutti i Vostri acquisti! La mail è il sistema più veloce e sicuro per comunicare con noi!   ...continua
 
18/01/2011
  Norme di sicurezza
  Prima di usare gli utensili superabrasivi, accertarsi che le macchine su cui vengono impiegati siano provviste degli appositi ripari antinfortunistici (carter, protezioni, ecc.) previsti dalla Legge.   ...continua
 
  Cerca news

Home --> Tipologie di utensili
 
I SUPERABRASIVI

II materiali detti superabrasivi sono:

  • il Diamante
  • il CBN (Borazon®), nitruro di boro cubico

L’attribuzione di “superabrasivi” deriva dal fatto che la loro durezza è decisamente superiore a quella degli abrasivi tradizionali, ossia il corindone, il carburo di silicio, ecc.
Il Diamante ha durezza 10 nella scala di Mohs, il CBN è di poco inferiore.

Nella scala di Knoop il Diamante ha durezza di oltre 8500 Kg/mm2 circa, il CBN oltre 4500 Kg/mm2. Esistono diverse tipologie di Diamante, a partire da quello presente in natura, e quindi detto “Diamante naturale”, alle diverse varietà che vengono prodotte industrialmente, dette “Diamante sintetico”.

Il CBN invece non esiste in natura: è unicamente prodotto industrialmente. La produzione consiste nell’applicare elevatissime pressioni ad alte temperature al Carbonio puro, che si trasforma così in Diamante, o al Boro ed all’Azoto, che sintetizzano in Nitruro di Boro cubico. Le differenti condizioni di sinterizzazione applicate permettono di produrre superabrasivi con differenti caratteristiche di taglio e friabilità.

UTENSILI ELETTRODEPOSITATI (LEGANTE GALVANICO)

Gli utensili elettrodepositati (ED) consistono in un unico strato di grani di superabrasivo fissati galvanicamente da nichel sul supporto metallico in acciaio.

Lo spessore dello strato di nichel è adeguato alla grossezza del grano in modo che lo stesso sporga per circa metà del suo diametro. I singoli grani sono saldamente trattenuti, ma poiché sporgono ampiamente rispetto alla superficie dell’utensile, lo stesso risulta molto aggressivo e dotato di ampi spazi per lo scarico del “truciolo”.


Il profilo degli utensili ED riprende quello del supporto base metallico, in quanto vi è un unico strato di grani. Per questi utensili non è quindi possibile eseguire operazioni di ravvivatura e/o rettifica, ma è possibile realizzare utensili dal profilo complesso.

Gli utensili usurati possono essere rigenerati con un processo che permette l’asportazione del superabrasivo consumato senza alterazione del supporto in acciaio. Tale operazione risulta particolarmente conveniente in caso di utensili complessi e/o di grandi dimensioni.

Applicazioni:

  • Molette
  • Lime/limette
  • Dischi da taglio
  • Affilatura smerigliatura
  • Utensili lavorazione marmi

 

Vai al catalogo

UTENSILI SALDOBRASATI (AVT)

Negli utensili AVT (Advanced Vacuum Tools) l’unico strato di superabrasivo è  ssato al corpo metallico mediante un’operazione di brasatura eseguita in particolari condizioni di bassa pressione.
Il risultato è che il grano risulta molto più esposto rispetto agli utensili elettrodepositati. I vantaggi sono:

  • maggiore aggressività, specie con le grosse granulometrie
  • maggiore durata (da 3 a 5 volte)
  • minori costi di manutenzione (il minore sforzo durante il taglio prolunga la durata dell’utensile e riduce gli interventi)
  • possibilità di utilizzo anche su graniti di media durezza


Esistono alcuni svantaggi, che sono la non convenienza della rigenerazione, alcune limitazioni dimensionali, la difficoltà nella creazione di utensili con grande fini.
Questa tipologia di utensili è normalmente rivolta all’industria della lavorazione della pietra: marmi, graniti, e similari.

Applicazioni:
  • Mole
  • Seghe
  • Platorelli
  • Dischi
  • Frese

Vai al catalogo

 


LEOMA Diamant S.r.l.   Via G.Marconi, 1/A   10040 Druento (TO) Italy   Tel: +39 011 3819358   Fax: +39 011 3819425  
P. Iva:   04523280016   N.Rea: TO/641508   Capitale Sociale: 46.800 EURO